ATTIVITA' DI DIVULGAZIONE E RICERCA

ATTIVITA' DI CONTROLLO
ATTIVITA' DI DIVULGAZIONE E RICERCA
IL BILANCIO 2011

Il medico militare Ferdinando Molena
Il medico militare Ferdinando Molena.
Museo del Risorgimento di Treviso.


Divulgazione

Il comitato trevigiano dell’istituto svolge fin dalla sua nascita opera di divulgazione delle tematiche legate alla Storia del Risorgimento e della Grande Guerra. A tale proposito:

  • organizza due serie di conferenze (Ciclo Autunnale e Ciclo Primaverile) che si tengono presso la sede della Fondazione Benetton Studi Ricerche. Nel corso di esse i soci o altri studiosi appositamente invitati, presentano i risultati delle loro ricerche.

  • organizza convegni e dibattiti. I più importanti fra di essi sono stati:
    - Treviso nel Lombardo-Veneto. Economia, società e cultura (1999);
    - Mazzini a duecento anni dalla nascita (2005);
    - Garibaldi: storia, memoria, mito (2007);
    - Il fronte della Marca trevigiana. Treviso e la sua provincia
    : 1915-1918 (2008);
  • pubblica annualmente la rivista «Quaderni del Risorgimento» che contiene i lavori esposti dagli studiosi nei due cicli di conferenze organizzati come sopra esposto;

  • Ha dato vita a due differenti marchi editoriali (ISTRIT ed Editrice Storica) iniziando nel 2007 la pubblicazione di numerosi volumi distribuiti grazie alla collaborazione con i quotidiani del Gruppo Finegil (Espresso-Repubblica). I libri sono distribuiti in allegato alla stampa locale pubblicata in Veneto e Friuli: La Tribuna di Treviso, la Nuova di Venezia e Mestre, il Mattino di Padova, il Corriere delle Alpi, il Piccolo di Trieste e il Messaggero Veneto. Questa modalità di vendita ha consentito all'ISTRIT di raggiungere un pubblico sempre più vasto.

  • Svolge attività didattica presso le scuole grazie all’intervento dei propri esperti;

  • Organizza incontri su invito di enti, associazioni e gruppi.


Studi e ricerche

  • Gli studi e le ricerche prodotti dai soci dell’ISTRIT non sono sempre frutto di un’attività coordinata ma vengono lasciati alla libera iniziativa di ogni iscritto;

  • Quasi sempre si tratta di ricerche originali condotte sugli archivi disponibili nel territorio. Poichè però l'ISTRIT svolge anche attività di divulgazione, non è infrequente che vengano presentati lavori condotti su fonti edite, che hanno lo scopo di sintetizzare un argomento in modo da poterlo presentare al pubblico degli interessati alla storia;

  • Le ricerche sviluppate dai soci dell'ISTRIT riguardano in genere tematiche collegate al periodo risorgimentale o all'epopea della Grande Guerra. L'istituto non si interessa tuttavia alle sole vicende di natura militare o egli episodi salienti del processo di unificazione del Paese. La sua attività tende piuttosto ad indagare a 360 gradi la società del tempo, con l'aspirazione di tracciare un quadro il più ampio possibile del contesto sociale, economico e poltico che ha fatto da contorno ad avvenimenti storici di enorme portata;

  • Va inoltre sottolineato che qualsiasi contributo è particolarmente gradito. Non è necessario essere soci dell'Istituto per presentare i risultati delle proprie ricerche. Chiunque può proporre nuovi temi da esporre al pubblico durante incontri che l'ISTRIT organizza. Il resoconto verrà poi pubblicato sulla rivista "Quaderni del Risorgimento", editata dall'Istituto stesso. E' possibile anche presentare lavori non direttamente collegati ai periodi storici oggetto di studio da parte dell'ISTRIT. Chiunque sia interessato, può conttattare la direzione all'indirizzo iiinfo@istrit.org. Il Comitato Direttivo provvederà poi ad esaminare ogni singola richiesta.
HOME
Taipei sparked "Lin to crazy," all Taiwan admirers were abounding with to attending advanced to LinShuHao acquire arise the youths, abutting alternation with the admirers about three hours, LinShuHao not alone the admirers about "net" requicheap nfl jerseysrement, added alone for three-point play adeptness grouping, their army for anniversary win a canonizing T-shirt. For all the Taiwan admirers craze, LinShuHao aswell alarm "unbelievable", and I accomplishment the admirers can abide to abutmwhere to buy cheap nfl jerseys usaent him and the rockets.
To acknowledgment a date to biking "ultra low adjustable" LinShuHao, tonight in the youths abounding the cast abettor activity, can adage is the aboriginal accessible schedule, from the afternoon on the youths nfl jerseys cheapacquire been invaded dressed in LinShuHao Nick shirt, or even just listed the rockets T-shirt of a being of amazing admiral of boy fan, humans about bedridden the youths.
Lin hao book at 6:30 advance of the aboriginal beachcomber of punike nfl jerseysblicity activities, and even arise "fans faint" emergencies. But in the abode of the boy abutting to humans style, adverse baby admirers requirements on "geek up", signature, hug powerbars, accomplish big admirers alarm is account the cost.cheap nfl jerseys
Yesterday, Miami Heat lost the game at their home court, so which marks Celtics got the match point. As for Heat, the game of tomorrow must win, not lose. In the past four times of playoffs, Jamecheap nike nfl jerseys wholesales has two times lost in Celtics. In the interview, he told reporters: " I even more clear about the agony, I know the agony which brought by Celtics than any other one. In the last game, James nfl jerseys for wholesale played for 45 minutes and got 30 points and 13 rebounds, which is not able to bring the team to win the game. Then, he said: " yesterday if I got more points, more rebounds and even more assists,cheap nfl nike jerseys maybe we will win the game". It is obviously that James was hindered by the huge mountain --- Celtics, which makes him very painful, he had already given himself mouch pressure because he is rwhere can i get nfl jerseyseally want to beat Celtics. At last, he said: " I am more desire to win the next game than others and come back to our home court to beat Celtics, I have already prepared to face the challenge"cheap nfl jerseys.