MONOGRAFIE
Storie e Memorie a Nord-Est

LA RIVISTA MONOGRAFICA CHE AFFRONTA IN OGNI NUMERO UN TEMA LEGATO ALLA STORIA DEL NORD-EST



MONOGRAFIE
ALBINO LUCIANI: IL PAPA DEL SORRISO
Centenario della nascita

DAL VENETO A ROMA

Un prete di montagna
Il pontificato di Albino Luciani è stato fra i più brevi della storia. Giovanni Paolo I si spense il 26 agosto 1978, trentatré giorni dopo la sua salita al soglio papale. Una fine improvvisa e del tutto inattesa.

La nascita e gli anni dell'infanzia
Era nato 66 anni prima a Canale d’Agordo nel bellunese, il 17 ottobre 1912. Per la sua bonomia oggi viene ricordato come il Papa del sorriso o il sorriso di Dio. Trascorse gli anni dell’infanzia nel paese natio, che allora si chiamava Forno di Canale, avendo come primo mentore don Filippo Carli.

Gli studi in Seminario
Entrò al Seminario Minore di Feltre il 1 ottobre 1923 dove studiò per cinque anni.Nel 1928 quindi, passò al Seminario Interdiocesano Maggiore di Belluno per essere infine ordinato sacerdote il 7 luglio 1935. Fu trattenuto al Seminario come insegnante e divenne vice-rettore dell’istituto. Con i suoi allievi aveva una sorta di cameratesca fratellanza. Molto apprezzato dal vescovo di Belluno Girolamo Bortignon, divenne vicario della diocesi.

Vescovo a Vittorio Veneto
Papa Giovanni XXIII lo nominò vescovo di Vittorio Veneto il 15 dicembre 1958. Per due volte in precedenza, la sua candidatura era stata respinta in quanto ritenuto «di salute cagionevole». A Roma qualcuno riteneva che non possedesse physique du rôle per fare il vescovo. Nella cittadina trevigiana fu un presule molto amato e vicino alla gente. Da vescovo, prese parte a tutte e quattro le sessioni del Concilio Vaticano II

Patriaca di Venezia e Papa
Il 15 dicembre 1969 papa Paolo VI lo creò Patriarca di Venezia. In quel ruolo improntò la sua condotta alla massima sobrietà. Gli anni trascorsi nella città di San Marco non furono facili per il Patriarca Luciani. La crisi economica, l'inasprirsi del confronto sociale e i processi di secolarizzazione in corso nel paese furono all'origine di molte spinose questioni. A Venezia Luciani ottene da Paolo VI la porpora cardinalizia. Don Albino salì infine alla cattedra di Pietro il 26 agosto 1978 per spegnersi poi all'improvviso 33 giorni dopo.

Testi di Stefano Gambarotto e Monica Zornetta


DISPONIBILE A € 4,80 + SPESE POSTALI


SCARICA GRATIS ANTEPRIMA
scarica

In distribuzione da ottobre 2012 in allegato ai quotidiani Finegil di Veneto e Friuli:
la Nuova di Venezia e Mestre, il Mattino di Padova, la Tribuna di Treviso, il Corriere delle Alpi,
il Messaggero Veneto di Udine e il Piccolo di Trieste.